Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 10 febbraio 2016

Sport. L’Italnuoto verso Rio 2016 | Foto Sport Notizie


E’ partito il 'toto-porta-bandiera' per le prossime Olimpiadi di Rio 2106; che si esaurirà ad aprile prossimo. In pole ci sono Federica Pellegrini e Tania Cagnotto.

Se il ventisette aprile prossimo il Coni ufficializzerà, lo ha detto il suo Presidente Giovanni Malagò, chi porterà la bandiera italiana alla cerimonia inaugurale di Rio 2016, di una cosa siamo sicuri al cento per cento: sarà una donna. Se poi, fatta questa prima determinante scrematura, andiamo alle possibili candidate, esce più acqua che non si può. Ovviamente nella griglia di partenza c’è Federica Pellegrini, star a pieni giri del nuoto, ma soprattutto dello sport azzurro e mondiale. Se pensiamo al toto olimpico della gara femminile clou per eccellenza, i 200 metri a stile libero, ci appare lei in una combinazione di leggenda e aspettativa. Sarà la carriera, unica e inimitabile per un‘italiana, sarà il carisma mediatico e di personaggio che la circonda, la Pellegrini è il volto che ti compare in prima fila senza nemmeno pensarci più di un secondo.

Anche considerando che l’altro giro olimpico, nel 2012 a Londra, sulla Fede portabandiera si creò improvvisamente una notizia dentro la notizia, con polemiche annesse, ovvero il sistema cerimonia-gara londinese che non le avrebbe consentito un adeguato riposo prima della gara dopo la Grande Sfilata. E se poi, in un momento di sondaggi, non fosse il Coni a scegliere ma gli sportivi italiani nella loro totalità, statene certi lei avrebbe più di una percentuale a favore. Avrebbe l’affetto e il riconoscimento di un’atleta unica, perché così scegli chi sorregge il tricolore.

A onor del vero, per allargare lo spettro delle candidate, sempre in acqua finiamo: e non per caso, perché un‘altra top-level tra gli sportivi(e) è certamente Tania Cagnotto, l’amata tuffatrice azzurra della porta accanto, un mix incredibile che in testa al trampolino l’ha rimbalzata negli ultimi anni come nessuna donna era riuscita prima di lei. In quel frangente in cui tutto vibra e quasi in apnea ci aspettiamo il suo tuffo perfetto, di una cosa siamo convinti: sia Federica o Tania, in alto il nostro nuoto. (SWIMBIZ.IT)

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)


Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento