Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 15 luglio 2016

Calcio. Rivoluzione Lazio. Gentiletti al Genoa, accordo Valencia


foto: lazionews24.com
Circa 3000 persone ieri in Piazza Santi Apostoli a Roma. Il rapporto tra pubblico e dirigenza è ai minimi termini. Intanto si continua a lavorare al mercato. Sia in entrata che in uscita. Ufficiale Gentiletti al Genoa. E c’è l’accordo con il West Ham per Valencia.

L’amara e brevissima parentesi Bielsa ha portato strascichi importanti. Il popolo biancoceleste non ha gradito e ieri è sceso in piazza per chiedere al presidente Lotito e ai suoi collaboratori qualcosa di più. Il motivo conduttore delle richieste resta sempre la cessione della società a personaggi più facoltosi, ma anche maggiori garanzie per la tifoseria. Si sente intonare: "Gabriele uno di noi". Spunta fuori anche un nuovo striscione che recita in questo modo: "Liberi di tifare senza restrizioni!". In serata c’è stato anche l'incontro tra prefetto e una delegazione di tifosi guidata da Wilson. Striscioni e cori anche contro la dirigenza biancoceleste ad esempio: “Lotito e Tare responsabili di questa lenta agonia. Togliete il disturbo andate via” (Vedi foto manifestazione). Contro il presidente si scaglia anche l’Ordine dei giornalisti ritenendo non deontologico il suo comportamento. Essendo egli stesso iscritto all’ordine, è questo quanto riporta il sito istituzionale ‘Odg.it

La Lazio continua a portare avanti le trattative di mercato. Mentre prosegue il ritiro di Auronzo sotto la direzione di mister Inzaghi. Come riferisce ‘Gianlucadimarzio.com’ è sempre viva la pista che porta a Rodrigo Caio, per il quale la prossima settimana i dirigenti biancocelesti voleranno in Brasile. Occasione per parlare anche con Pedro Geromel del Gremio, altro nome che interessa alla società biancoceleste. E con Felipe Vizeu, attaccante classe '97 del Flamengo. Su cui secondo quanto riportato da ‘Info Sports’, la Lazio punta forte e avrebbe presentato già un'offerta di 6,5 milioni di euro. Sempre Attivi i contatti per Valencia che intanto continua ad allenarsi con il West Ham. Sulle voci che ieri volevano altre società sul giocatore, il procuratore attraverso i suoi social è stato sibillino: “Il mercato non è ancora finito, tempo al tempo”. E oggi il ‘Corriere dello Sport’ fa sapere che c’è l’accordo con la società inglese sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 10 milioni; 2 milioni il valore del prestito oneroso.

Grande attenzione per le operazioni in uscita che si annunciano non esenti da tensioni. Mancano solo i crismi dell'ufficialità - secondo quanto riporta ‘Sky Sport’ - per Gentiletti al Genoa. Caso Keita: dietro le dichiarazioni al veleno contro la Lazio tacciata di non rispettare promesse, c’è il mercato. A meno di ribaltoni il giocatore dovrebbe lasciare la capitale. Su lui l’Inter, il cui gruppo di riferimento Suning è ben disposto a investire. La sensazione come fa sapere ‘LaLazioSiamoNoi.it’ è che l’operazione è fattibile sulla base di 25 milioni, con ingaggio di 1,6 milioni per 4 stagioni. Mentre per quanto riguarda Candreva c’è un offerta da 18 milioni, ma la società nerazzurra non sembra intenzionata ad andare oltre. Napoli potrebbe essere una destinazione probabile per lui. Ma anche il Chelsea di Conte è sempre alla finestra. Intanto anche Anderson fa sentire la sua voce, dopo non aver ricevuto il consenso per le Olimpiadi. Secondo ‘Tuttosport’ infatti il giocatore avrebbe chiesto un adeguamento a 1,5 milioni di euro a stagione, mentre strizza l’occhio ad Atletico Madrid e Inter. Ufficiale infine il prestito di Guerrieri e Crecco al Trapani di Cosmi che riproverà l’anno prossimo a centrare la promozione in Serie A, quest’anno mancata per poco.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento