Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 15 marzo 2017

Real Madrid. Isco, James e Morata in uscita. Keita in pole.

I tre gioielli di Perez sono scontenti con Zidane, il loro addio a fine stagione è quasi certo. Interessi di Juve e Premier League. C’è già la firma del brasiliano Galván e l’opzione su Keita della Lazio.

Alvaro Morata, Isco e James Rodriguez lasceranno il Real Madrid al termine della stagione. Secondo il quotidiano ‘Sport.es’ i dubbi sono pochi. I tre calciatori 'merengue' sono stanchi di restare ai margini del progetto di Zinedine Zidane e vogliono cambiare aria, per ritrovare lo smalto dei giorni migliori. Il presidente Perez avrebbe già dato l'ok alla loro partenza in modo da incassare milioni di euro freschi da reinvestire sul mercato. Ci sarebbero stati anche duri confronti con il tecnico e la frattura appare inevitabile - secondo quanto riporta ‘Corrieredellosport.it.

L'unico problema è economico. Il presidente Perez fa sapere che lascerà andare i suoi gioielli solo a peso d’oro. James Rodriguez non andrà certamente via a parametro zero. Per lui ci sarebbero tre maxi offerte da 100 milioni di euro dalla Cina, tra le quali il Tianjin Quanjian di Cannavaro – come emerso durante la trasmissione televisiva spagnola di ieri sera, El Chiringuito de Jugones’. La Juventus resta alla finestra, non ha urgenze immediate, ma sicuramente a livello tecnico risulta per il giocatore colombiano una destinazione da preferirsi. E come rivela Bruno Carpeggini (ex agente del giocatore) a 'Sportitalia', a suo tempo era vicinissimo alla Juve. Ovvero prima di passare la sua procura a Mendes, il quale poi realizzò il trasferimento record da 80 milioni, dal Monaco al Real Madrid. L'obiettivo di Isco e Morata è invece quello di non perdere il treno per i Mondiali del 2018 in Russia. Il ct Julen Lopetegui ha chiesto maggiore continuità per entrare tra i convocati. Per Isco ci sono le richieste della Juve che da tempo sta provando a portarlo a Torino. Così come ci sono offerte del Barça, sulle sue tracce già quando stava a Malaga, oltre alle sirene del Manchester City, dove in Guardiola ha comunque un suo grande estimatore. Le richieste per Morata anche non mancano, ma forse il Chelsea di Conte in questo caso è la destinazione al momento più plausibile, visti i suoi trascorsi in bianconero.

Si lavora già per trovare i sostituti. Il Real Madrid si starebbe orientando su soluzioni meno onerose del passato; di maggiore prospettiva e da valorizzare in casa. C’è ad esempio già la firma del fantasista brasiliano Augusto César Verissimo Galván, classe 1997, del San Paolo che inizialmente sarà aggregato al Real Castilla – come conferma ‘Globoesporte.com.br’. Il club ‘Blanco’ è noto essere un estimatore e seguire da tempo Keita Baldé Diao. In Italia sta dimostrando di essere un giocatore determinante. La Lazio da parte sua sta provando a trattenere il giocatore. Il contratto è in scadenza a giugno 2018, ma I 3,5 milioni di ingaggio a stagione chiesti dal senegalese, sono fuori dai standard biancocelesti.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento