Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 26 novembre 2014

~ Sport. Calcio. Il punto su “Lega Pro” e “Serie D – Lazio”

La trasmissione "Rai Lega Pro" di ieri. fotosportnotizie.com

Giunti quasi al giro di boa in entrambi i campionati, nella maggior parte dei casi regna l’equilibrio. Si iniziano però a delineare i rapporti di forza.

Nel Girone A della Lega Pro secondo gli esperti sono almeno 4 le squadre che lotteranno fino alla fine. Al momento in testa c’è Bassano, Pavia, Real Vicenza e Novara, tutte in tre punti. Quest’ultima sarebbe una della più accreditate per il salto di categoria diretto. In coda oltre al Pordenone in netto ritardo, c’è grande equilibrio.

Nel girone B l’ Ascoli è leader quasi indiscusso. Avendo già accumulato un discreto vantaggio sulla seconda, questa settimana L’Aquila. A un punto il Pisa che sta attraversando un periodo negativo. Poi le altre tutte compatte. Nelle retrovie tre sono le squadre che si stanno isolando.

 


Nel Girone C, forse il più difficile, vola in testa la
Salernitana. Il Lecce si conferma essere una delle pretendenti al vertice vincendo lo scontro diretto col Benevento. Bene la Juve Stabia che resta unita al gruppo. Oltre a queste, ambizioni di vertice le covano anche altre realtà. Ad esempio la Casertana che dopo il passo falso di domenica esonera il tecnico Gregucci. Nelle ultime posizioni la classifica è compatta e si può intuire che la battaglia sarà fino all’ultimo secondo.

  Per quanto riguarda il Girone E della Serie D nella giornata corrente si registra il primato della Robur Siena. Anche se molti sono scettici sulla bontà del gioco espresso dai toscani. In testa comunque c’è molto equilibrio e tra queste alcune stanno davvero sorprendendo le attese. Fanalino di coda il Bastia con 1 “punticino”, non lontani Tréstina e Villabiagio.


Nel girone G è ancora Lupa Castelli che allunga il passo. Tiene la Viterbese che conquista il secondo posto ai danni dell' Ostiamare. Sono queste 3, a detta di tutti le squadre più accreditate per la "leadership" finale del girone. Molto equiliibrata la situazione in zona-playout. Le ultime 6 infatti sono in 5 punti.

 
In tutti i casi, si attendono gli effetti del mercato di dicembre, che daranno il quadro completo e definitivo dei pesi specifici di ciascun organico. Non si escludono sorprese, addirittura per quanto riguarda i riassetti societari.

  di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento