Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

venerdì 19 giugno 2015

Calcio. Euro U21. Italia – Svezia 1 : 2 | Foto Sport Notizie


Esordio con sconfitta degli azzurrini nell’Europeo della Repubblica Ceca. Reti di Berardi su rigore al 10’. Guidetti al 55’ e Ishac all’80’ su rigore.

Dovevamo essere in grado di chiuderla subito poi la gara si è messa male – dice Di Biagio a fine gara. La nostra strada è sempre in salita, Non esistono partite facili”.
Su Cataldi invece parla Pirlo:"E' più di una speranza per il calcio italiano. Ci deve credere arriverà anche il suo momento".

Nel primo tempo partono bene gli azzurrini. Subito grande pressione per la retroguardia svedese. Italia rischia poco e propone grandi qualità di palleggio. Mentre gli avversari si stringono bene e utilizzano la loro grande fisicità. Al 30’ circa bella verticalizzazione per Belotti che difende bene il pallone e si guadagna la massima punizione. A incaricarsi della trasformazione è Berardi. Con l’espulsione del centrale difensivo Milosevic la manovra azzurra diventa più fluida, ma comunque sterile. 

Nel secondo tempo l’Italia con l’uomo in più dovrebbe alzare i ritmi. Ma i svedesi sono bravi a chiudere bene i spazi e ripartire senza subire il ritorno azzurro. Anzi sfruttando al massimo la propria superiorità atletica. E’ su una di queste ripartenze che Guidetti (giocatore di proprietà del Manchester City e in odore Lazio) devia sottomisura in rete un traversone rasoterra dalla destra. Italia accenna la reazione, ma non convince. La svolta al 70’ circa quando Sturaro lascia i suoi in 10 per una brutta reazione su Khalili. Dieci minuti più tardi verticalizzazione per Ishak che si procura e trasforma il rigore per il definitivo 1 a 2.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento