Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

martedì 16 giugno 2015

Sport. Nuoto. Settecolli, Ok Pellegrini | Foto Sport Notizie


Prosegue il percorso di avvicinamento ai Mondiali di Kazan in programma dal 2 al 9 agosto prossimi, per la “Divina” e per tutta la squadra azzurra.

Nei 200sl è Sarah Sjoestroem a vincere dominando la finale in 1’55’’05. La Pellegrini è seconda in 1’56’’06. Un secondo di ritardo che comunque può andare bene alla indomita Fede. Che in questo periodo sta lavorando in montagna; dove è in piena fase di carico. L’azzurra 27enne, sta lavorando per arrivare a Kazan pronta per fare almeno 1’54’’. In questa piscina Federica Pellegrini, peraltro, ha ricordi “mondiali”. Infatti nel 2009 proprio al Foro Italico fece registrare il record mondiale di 1’52’’98, tuttora immacolato.

Si sta preparando anche Gregorio Paltrinieri il mezzofondista azzurro di punta. Che nei suoi 1500 vince in 15 minuti netti. Senza riuscire a divincolarsi a partire dalla seconda parte della gara del francese Joly e del magiaro Gyurta. I quali evidentemente si stanno allenando anch’essi bene. Ottimista comunque l’atleta delle Fiamme Oro:”Non mi capitava da tempo di faticare, ma il lavoro prosegue bene. A Kazan mi aspetto tanto da me”.

Bene Margherita Panziera, già qualificata per i Mondiali. Che vince i 200 dorso facendo registrare un ottimo 2’10’’93. Insieme a lei a Kazan in questa specialità ci sarà Elena Gemo che al Settecolli è salita sul podio nei 50 farfalla dietro la Sjoestrom.(gazzetta dello sport)


di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento