Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

martedì 4 agosto 2015

Calcio. Lazio. Mercato chiuso o congelato? | Foto Sport Notizie


Dalle recenti dichiarazioni del ds Tare sembra che il mercato biancoceleste sia chiuso. Ma visto che ufficialmente la finestra dei trasferimenti si chiude a fine mese è più corretto dire che è congelato. Osservato speciale Keita.

In realtà il ds Tare al momento deve mettere un po’ di ordine nell’organico che ancora presenta qualche dettaglio da mettere a posto. Innanzitutto ci sono i rinnovi e gli adeguamenti contrattuali di giocatori come Marchetti, Lulic e Biglia. Per i primi due l’incontro è andato a buon fine e non ci dovrebbero essere grandi ostacoli per raggiungere un accordo. Anche per il giocatore argentino sebbene molto corteggiato c’è ottimismo, ma l’incontro con Montepaone agente di Biglia, è stato rimandato perché comunque il contratto c’è al momento e forse è meglio aspettare che si inizi a giocare calcio vero.

Mercato per il momento congelato perché come ha anche chiesto Pioli bisogna eliminare ogni tipo di incertezza prima che si inizi a fare sul serio. Come dice il ‘Corriere dello Sport’ a fine agosto se Keita chiedesse la cessione e il suo agente portasse a Formello una proposta dall’estero che non può essere rifiutata allora si procederebbe con la cessione. Anche perché c’è tutta la volontà di aspettare ancora un anno il giovane talento cresciuto nella ‘cantera’ del Barça.

Per sostituirlo la Lazio si starebbe orientando su un giovane in rampa di lancio. Un attaccante di movimento, non una punta centrale propriamente detta. Che andrebbe a giocarsi il posto con Djordevic e Klose. Uno degli ultimi nomi che si sono fatti è quello di Baez giocatore uruguaiano con passaporto spagnolo. Che ha fatto molto bene nel Mondiale Under 20 e in Primera Division con la Juventus de Las Pedras(17 reti). La dirigenza biancoceleste dovrà superare la concorrenza di almeno altri due club italiani, base d’asta 4 milioni di euro.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento