Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

giovedì 17 dicembre 2015

Calcio. Coppa Italia. Lazio – Udinese 2 : 1 | Foto Sport Notizie


Con i gol di Matri al 70’ e Cataldi al 79’ la Lazio guadagna i quarti di finale della Coppa Italia. E a nulla vale il gran gol di Kone dell’Udinese al 67’.

Una gara che i biancocelesti vincono grazie a una prestazione in-crescendo. Che rappresenta anche un messaggio per ripartire insieme al tecnico Pioli. E’ Cataldi, la cui prestazione è da incorniciare a parlare ai microfoni di ‘Rai Sport’ a fine gara: “Oggi era importante vincere e passare il turno – dice il centrocampista capitolino - E ci siamo riusciti. Questa è la cosa più importante. Spero che questa sia la partita di svolta. Perché come ho detto non era facile. Venivamo da qualche partita, che un po’ per sfortuna, un po’ per colpa nostra, non andavamo bene. Quindi spero che questa sia la volta buona per iniziare veramente la stagione. Mi dispiace solo di non aver fatto gol davanti alla mia gente. Speriamo che lo stadio si possa ripopolare velocemente. Questo gol lo dedico anche a loro”.

Nella prima frazione di gioco sono i biancocelesti a fare la gara arrivando in numerose occasioni davanti al portiere. Forse senza la cattiveria giusta il guizzo vincente non è arrivato. L’Udinese comunque si difende bene coprendo gli spazi e cercando di pungere in contropiede. Ma alla fine del primo tempo l’equilibrio non si è spostato né da una parte né dall’altra in modo determinante.

Nella ripresa il tema tattico non varia. Però la Lazio è molto determinata e gli ospiti rimangono schiacciati per gran parte dei 45’ nella propria meta campo. Però Al 67’ circa Kone appena entrato si inventa uno stop e una girata al volo spalle alla porta che sorprende Berisha leggermente fuori dai pali. Poco dopo l’Udinese deve fare a meno di Aguirre e rimane in 10 perché Colantuono ha già speso tutti i cambi. I biancocelesti sfruttano al 100% la superiorità numerica. Al 70’ arriva il pari grazie a Matri che si inserisce nell’area e massimizza l’invito di Cataldi. Al 79’ poi Cataldi correggendo in rete un calcio piazzato sporcato dalla difesa friulana fissa il risultato sul definitivo 2 a 1.

di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento