Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 17 aprile 2016

Calcio. Lazio. Inzaghi: “Ho visto spirito. Non so cosa è cambiato”


foto: ANSA.IT
Ecco le parole dei due tecnici nelle rispettive conferenze stampa. E la probabile formazione biancoceleste (torna Morrison tra i convocati). Giampaolo: “Inzaghi? La Lazio è una squadra forte e si giocherà l’opportunità. Non ho nulla contro gli allenatori giovani”.

Il tecnico biancoceleste presenta la partita grazie agli assist forniti dai giornalisti presenti in sala. Il concetto è di dare continuità con l’Empoli per poi stringere i denti nel finale di stagione e sperare nel migliore dei risultati: "Migliore esordio non poteva esserci. Penso che abbiamo vinto meritatamente. Questa settimana ho visto ancora la squadra bene , abbiamo lavorato e preparato bene la partita. Adesso manca ancora l'allenamento di oggi, abbiamo qualche problemino, vedremo come stanno quelli che hanno avuto qualche difficoltà; domani cercheremo di fare il massimo. Sappiamo che affrontiamo una squadra molto organizzata, ma noi siamo la Lazio e abbiamo l’obbligo di vincere. Domani è importantissimo. La prima a Palermo è andata bene, ma domani dobbiamo cercare di confermarci perché senno la partita di Palermo rimarrebbe sola".

Tra i convocati rientra Basta, c’è anche Morrison. Questo l’elenco diramato tramite il sito ufficiale ‘SSLazio.it’:
Portieri: Marchetti, Guerrieri, Matosevic;
Difensori: Basta, Bisevac, Gentiletti, Germoni, Hoedt, Mauricio, Mattia, Patric;
Centrocampisti: Biglia, Candreva, Cataldi, Felipe Anderson, Lulic, Milinkovic, Morrison, Onazi, Parolo;
Attaccanti: Klose, Matri, Djordevic.
La probabile formazione
biancoceleste a meno di sorprese dell’ultimo minuto dovrebbe essere la seguente: Marchetti; Patric, Bisevac, Gentiletti, Lulic; Onazi; Biglia, Parolo; Candreva, Klose, Keita.


E' un Empoli euforico, reduce dal successo nel derby toscano contro la Fiorentina di Sousa, quello che sarà ospite oggi all’Olimpico. In conferenza stampa, come riportato da ‘Lazionews24.com’, Marco Giampaolo analizza così la sfida: “Domani sarà una gara difficile per le qualità dell'avversario, la Lazio ha meno possesso palla rispetto alla Fiorentina però attacca molto la profondità ed è temibile sugli esterni. Dobbiamo giocare queste sei gare nel modo migliore, dobbiamo migliorare la classifica e i giocatori devono sempre fare meglio, se non hai motivazioni assumi una mentalità perdente. Inzaghi? Non so quali siano gli obiettivi, ma la Lazio è una squadra forte, questa per lui è una buon opportunità e se la giocherà. Non ho niente contro i giovani allenatori”.
di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Megacalcio

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento