Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 11 marzo 2017

Tecnologia. FA Cup, dal prossimo anno ecco la VAR

Il calcio inglese è pronto a introdurre la video tecnologia ‘VAR’. Il consiglio della FA Cup si è detto favorevole. Pronte anche altre importanti novità.

Un video-arbitro osserverà la gara da una regia e aiuterà l’equipe arbitrale in campo. Già dal prossimo anno la tecnologia potrà essere una realtà nel Regno Unito. Sarà la prossima edizione della FA Cup la competizione eletta per l’introduzione di questa importante novità, da tempo attesa dal calcio mondiale. La VAR sarà sempre attiva, e non come proposto in Italia, interrogata ad hoc; potrà avvisare l'arbitro in caso di errore in qualsiasi momento.

La conferme. A confermare tale possibilità è stato l'amministratore delegato della FA, Martin Glenn, la scorsa settimana a margine dell’incontro dell' IFAB(International Football Association Board) : "Sono davvero felice che nel mondo si stia testando questa tecnologia che quando noi applicheremo nel calcio inglese siamo sicuri che funzionerà - ha detto Glenn a ‘Sky Sports’. Sono fiducioso riguardo alla riuscita dell'operazione. La PGMOL [Professional Game Match Officials Limited] ci sta lavorando. Mi aspetto di vederla all'opera nella prossima stagione a partire dal 3° Round di FA Cup". Ma la tecnologia potrebbe presto essere utilizzata anche su palcoscenici più importanti: il Presidente della FIFA, Gianni Infantino ha infatti spiegato che ai prossimi mondiali del 2018 ci potrebbe essere anche la VAR: "E' questo il nostro obiettivo. I segnali sono incoraggianti. I singhiozzi che ci sono stati sono dovuti alla mancanza di allenamento degli arbitri, ma sono sicuro che, una volta che si saranno abituati, le cose andranno meglio. La VAR Sarà utilissima, perché permetterà all'arbitro di prendere la giusta decisione in una al momento giusto".

Tempi di rivoluzioni, non solo tecnologiche – ricorda ‘TheTelegraph.co.uk’. Quella della VAR sarebbe la seconda novità nella FA Cup, dopo l'introduzione del 4° cambio in caso di tempi supplementari (dai quarti in poi). Un'altra proposta fatta in occasione del 131° congresso annuale della IFAB (l'istituzione che modifica le regole del calcio) è quella delle 'panche della penalità' (Sin bins) che potrebbe essere testata in caso di insulti per sanzioni ricevute. Glenn si è detto favorevole anche in questo caso: "La panca delle penalità è stata molto efficace nel calcio scandinavo. E' qualcosa che incoraggia un comportamento migliore".

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento