Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

sabato 27 giugno 2015

Calcio. Marketing. Il caso del Villareal | Foto Sport Notizie

El Madrigal. La casa del Villareal.

Ecco come la società spagnola ha pianificato a partire dalla prossima stagione la sua strategia di marketing in relazione alle presenze allo stadio. Criterio principale che la Lega Spagnola ha scelto per la ripartizione delle entrate da diritti televisivi dalla stagione 2016-17.

Fernando Roig, Presidente del Villarreal ha lanciato la nuova campagna di abbonamenti dal nome “¡Tienes que vivirlo!” per la stagione 2015/16, basata su una politica di prezzo molto singolare.

Il club “amarillo” in funzione delle nuove disposizioni della Lega Calcio spagnola ha pensato infatti di adottare particolari meccanismi premiali per favorire le presenze allo stadio nella prossima stagione calcistica. Lo farà per avvantaggiarsi sulla stagione ancora successiva. Quando la Federazione attuerà il nuovo criterio di ripartizione dei diritti televisivi basato sulle affluenze allo stadio. 

Di fatto nella stagione appena conclusa le affluenze hanno una media di 16mila presenze. I tifosi del Villareal non usano fare abbonamenti, ma vanno allo stadio principalmente nelle gare di cartello. «Non voglio 20mila abbonati, voglio 20mila spettatori» - ha detto Fernando Roig - introducendo i nuovi abbonamenti che introducono un sistema di sconti basato sulla presenza allo stadio nella passata stagione. Più volte sei stato presente sugli spalti e più privilegi ti saranno riservati. Sostanzialmente sono previste tre fasce di sconto per gli abbonamenti(dai 90euro della curva ai 350 della tribuna): tessere oro, argento e bronzo. Una politica di fidelizzazione basata sul prezzo che potrebbe interessare anche a qualche club nostrano.(tuttocalcioestero.it)


di Foto Sport & Notizie (izerbesi@yahoo.it)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento