Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

mercoledì 25 gennaio 2017

Calcio. La «via d’Oriente». Ecco I pionieri.


Foto: TheSun.co.uk

Gascoigne, Demba Ba e Nicolas Anelka insieme a molti altri – il quadro tracciato oggi da ‘TheSun.co.uk’. Tra i primi ad andare in Cina quando ancora non era una meta all’ultimo grido come oggi.

Essere pionieri a volte come in questo caso non da grandi ritorni economici. Ma da con certezza l’onore di avere tracciato la strada da percorrere. Una via quella che porta in Cina già percorsa in passato da viaggiatori illustri che non andiamo a elencare in questa sede come ad esempio Marco Polo.

Paul Gascoigne, uno degli eroi moderni più controversi. Genio e sregolatezza. Affascinante, ribelle, amico di mille avventure. In grado di tutto e del contrario di tutto. L’ ex-Lazio e nazionale inglese negli ultimi anni della sua carriera fù uno dei primi a trasferirsi in Cina, seppur giocando solo quattro partite con il Gansu Tianma. Prima di entrare nel vortice della depressione e dell’alcool, che ancora oggi lo impegna e con cui combatte quotidianamente. Era l’inizio del secolo: “At the end of 2002 I flew out to China. I was soon feeling bored and restless. It was like being locked in a cave” – riassume 'Gazza' facendo capire che la noia e l’assenza del calore urbano non lo aiutarono molto nella sua esperienza cinese.

Demba Ba insiema a Gascoigne è uno dei pionieri del calcio cinese. Per lui si può anche parlare di successo. Nel 2015 l’ex giocatore di Newcastle e Chelsea si trasferí allo Shanghai Greenland Shenhua. Anche se presto ha dovuto confrontarsi con un infortunio che lo ha costretto a fermarsi, fa registrare 20 reti in 29 gare. Altra firma illustre che in Cina ha lasciato buoni ricordi è Nicolas Anelka. In Cina nel 2012 ha portato con se il pesante passato del Chelsea. Nella Chinese Super League, conosciuto con l’acronimo di 'Incredible Sulk' l’attaccante francese, dopo una stagione è entrato nel team dirigenziale dello Shanghai Shenhua. Grazie alla sua mediazione arriva Didier Drogba dalla Juventus poi passato al West Brom. Con lui la «Via della seta» inizia a essere una realtà.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento