Remax Intemporal II
IMAGE-3 IMAGE-2 IMAGE-5 IMAGE-4 IMAGE-6 IMAGE-7 IMAGE-1

domenica 29 gennaio 2017

Calcio. Serie A. Lazio - Chievo Verona 0 : 1. Offese a Biglia.


Rete di Inglese(C) al 90’. Beffa in zona Cesarini per i biancocelesti. Sputo a Biglia da parte di un 'tifoso' nel finale. Intervento Tounkara.

Una gara che i ragazzi di Inzaghi conducono durante 90 minuti. Forse però è mancata la determinazione e la voglia di portare a casa i tre punti, la prestazione c’è certamente. Il Chievo è sempre attento e tiene la guardia alta in attesa del momento giusto per colpire: al 90'. “Analizzare una partita come quella di stasera è molto difficile – dice Tare a fine gara ai microfoni di Lazio Style Channel’ - ma questo è il calcio. Abbiamo disputato una gara perfetta, nella quale non siamo riusciti a segnare, abbiamo incontrato un portiere in giornata e abbiamo subito gol nel recupero: tutto ciò dimostra che in questo sport non bisogna mollare mai e dare il massimo fino all’ultimo. Tutti dobbiamo dare una risposta a quanto accaduto stasera: lo merita questo gruppo fantastico, che ha dato tanto finora e merita rispetto. I ragazzi hanno fatto una grande partita e come tale deve essere giudicata”.

Intervento insolito del ds Tare che di solito appare prima dell’inizio del match. Motivo l’incidente avvenuto a Biglia. Un tifoso si scaglia contro l’argentino (gli avrebbe sputato). “Biglia è il nostro capitano, quanto accaduto non si deve ripetere. Il ragazzo è sempre il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via da Formello, si è sempre comportato in modo esemplare e per questo motivo porta al braccio la fascia - tuona Tare. Siamo orgogliosi di avere un giocatore del suo livello alla Lazio. Capisco la rabbia dei tifosi, ma non giustifico quanto accaduto nei confronti di Biglia. Condanno il gesto, occorre fare un distinguo tra le cose giuste e quelle sbagliate”. A difendere il capitano Tounkara e compagnia che creano qualche minuto di parapiglia in tribuna. Scusa del giocatore biancoceleste che arrivano attraverso il proprio profilo Instagram (instagram.com/tounkara71/).

Biglia è scosso per l’accaduto, preoccupato anche per la presenza della moglie in Tribuna Autorità. E secondo ‘CorrieredelloSport.it’, l’argentino che nei prossimi giorni deve parlare del rinnovo, sarebbe molto titubante sulla firma in questo momento. Resta da valutare a freddo gli esiti di quanto accaduto. La sociètà ha già espresso la propria posizione e condannato il fatto. Anche Inzaghi ha avuto modo di esprimersi: “Sono fatti che non dovrebbero succedere” – dice il tecnico biancoceleste. Tensione a Formello. Parla anche Angelo Peruzzi, club manager biancoceleste: “Qualsiasi cosa succede è colpa di Biglia, non può essere così, non è giusto. Biglia rimarrà il nostro capitano perché tutta la squadra lo segue. E’ imprescindibile per questo gruppo ed è un ragazzo eccezionale. Mi sembra ingeneroso ciò che è accaduto. Dicono che sia stato un tifoso, spero sia un pseudo-tifoso. Il rinnovo dell’argentino? Lo ripeto, lui è e rimarrà il nostro capitano. Per noi non è mai cambiato niente, forse per qualcuno sugli spalti sì...”.

di Foto Sport & Notizie (fotosportnotizie@gmail.com)

Reazioni:

0 commenti:

Posta un commento